Design week in realtà aumentata

Design Week - Shopping 3D, NOW!

Forse la Design Week è stato l’evento più importante a cui come sviluppatori di metaverso potevamo partecipare. La User Experience è l’unico vero baluardo che ancora tiene il mercato a freno perchè le tecnologie sono ormai mature e stanno convergendo in un un unico sistema integrato composto da tante singole features. I grandi colossi tecnologici hanno governato il mercato negli ultimi 20 anni con sistemi chiusissimi (abbiamo dovuto mettere una legge per avere i caricatori uguali..), ma la decentralizzazione è dietro l’angolo almeno lato software. Sarà difficile che una singola azienda sia in grado di essere al top su tutte le nuove tecnologie che stanno arrivando a maturazione contemporaneamente. Serviranno invece piattaforme interoperabili in grado di integrare tutte queste tecnologie: blockchain, VR/AR, AI, IOT.

A nostro parere mancano solo una cosa per l’adozione di massa: un device all’altezza. Questo non potrà essere realizzato da un’entità decentralizzata, ma dovrà essere sufficientemente aperto da accogliere le applicazioni di terzi. In questo business model Apple ci ha abituato bene e i nuovi visori sono la conferma, trattandosi di un device con tecnologia incredibile e un focus estremo sulla UX. Da non sottovalutare poi la portabilità diretta di tutte le app sviluppate su Unity (come OVER). Lato nostro abbiamo la grande fortuna di avere del tempo per prepararci e sperimentare e affinare la user experience delle nostre esperienze. La Design Week in questo era quindi il palcoscenico migliore e abbiamo deciso di portare un progetto in cui si potesse esplorare le potenzialità della realtà aumentata in un contesto casalingo. Per fare ciò abbiamo scelto nuovamente il metaverso di OVER the Reality che tramite la geolocalizzazione delle esperienze ci permetteva di posizionare le nostre esperienze in location rilevanti.

Siamo partiti da assets fisici presenti su Amazon e ne abbiamo creato dei digital-twin. questi digital-twin li abbiamo contestualizzati in una cucina e tramite le interazioni (grazie al motore grafico di Unity) abbiamo fatto in modo che ce la si potesse customizzare. Abbiamo inserito quindi dei link di affiliazione per poter andare a comprare direttamente su Amazon gli oggeti scelti, dandoci diritto anche ad una percentuale sul venduto. Lo usecase dal nostro punto di vista è molto interessante per poter creare qualunque negozio a tema, in 3D, con una UX dinamica, interattiva e gamificabile, senza dover gestire nè la vendita nè la spedizione del prodotto.


Ciliegina sulla torta abbiamo inserito anche una vista a raggi X nella cucina per poter vedere dove passano le tubature e le tracce elettriche nel muro. Quante applicazioni potrebbe avere questa funzionalità se inserita nelle nostre case o a livello industriale?

Se vuoi vedere la land della cucina da remoto tramite smartphone segui questo link.

Per il video delle nostre esperienze seguici su Instagram Twitter

I nostri riferimenti li trovi sul Linktree, mentre su Welook i nostri NFT POAP.

By Marco Pizzini (con la gentile collaborazione di OpenAI chat)

Glossario

cucina realtà aumentata metagate

Torna al blog