Motta e la musica NFT nel Metaverso

Motta e la musica NFT nel Metaverso

Il progetto di cui parliamo oggi tocca un'ambito che ancora non è stato esplorato appieno ma che promette di essere uno dei prossimi ad essere impattato in maniera rilevante dal WEB3: la musica.

A questo proposito Giampaolo Motta ha realizzato un primo brano registrandolo direttamente nel metaverso di OVER the Reality e ne ha fatto un NFT disponibile su Opensea (in 14 copie solamente!).

Ma era proprio necessario? Perchè è interessante?

Perchè un ulteriore usecase che si va ad inserire in un ecosistema che si va man mano costruendo. Un metaverso silenzioso credo possa essere addirittura inquietante, ma l'aggiunta di musica e suoni rende ancora più immersiva l'esperienza! Inoltre rendendo il brano un NFT Giampaolo ha ribadito un concetto importante e cioè che è suo (e ora di chi possiede l'NFT).

Questa è la filosofia alla base del WEB3 in cui posso: usufruire, interagire e possedere asset digitali senza i tipici intermediari del WEB2 che hanno costruito la loro fortuna sui contenuti prodotti dagli utenti. La remunerazione del content creator è cruciale nel WEB3 e questo approccio lancia la sfida a colossi del calibro di Facebook (già Meta) che alla lunga dovranno scegliere se remunerare gli azionisti o i content creators.

Se volete seguire Giampaolo: Twitter

Se addirittura ve la sentite di visitare la sua land su OVER cliccate qui dal vostro smartphone, installate l'app e... buon divertimento!!

Per il video di questa esperienza e di altre seguici su Instagram Twitter

I nostri riferimenti li trovi sul Linktree, mentre su Welook i nostri NFT POAP.

By Marco Pizzini

Glossario

 

Motta creator musica NFT su OVER the Reality by Metagate
Regresar al blog